Olight Obulb – Recensione

Una lucina notturna?, no molto di più, e con tutta la qualità Olight!
Olight Obulb nasce come punto luce multiuso, ma ha delle qualità nascoste che la rendono molto interessante e al giusto prezzo.

Olight Obulb – Contenuto Confezione

Già dalla scatolina si vede che è un oggetto molto curato, così come ci ha abituato Olight, dove la cura del dettaglio parte proprio dalla confezione.
All’interno troviamo l’Obulb, il caricabatterie magnetico, una piastrina adesiva molto bella per posizionare Obulb su superficie verticali e il manuale di istruzioni.

contenuto scatola

Guarda su Amazon, il prezzo in offerta relativo a questo articolo!

Form Factor

Olight Obulb ha quasi la forma di una sfera, la parte superiore è in policarbonato traslucido, mentre quella inferiore è rivestita in materiale gommoso con alla base i contatti per il caricabatteria magnetico. La stessa base nasconde un interruttore a pressione per la gestione di Obulb. Piccola, sta comodamente nel palmo di una mano e pesa 55g.

Obulb, viene prodotta con la base in diversi colori: grigio (quella del test), rossa, verde, arancione, viola e rosa. In tutte le versioni, i due semigusci sono separati da una modanatura azzurra.
In dotazione viene fornita una piastrina metallica dotata di biadesivo 3M per poter posizionare Obulb su superfici verticali.

Scopri i prodotti del momento in offerta su Amazon!

Caratteristiche e impressioni d’uso

Le specifiche tecniche sono riportate molto chiaramente sulla scatolina:

Obulb è in grado di produrre luce bianca di tonalità “calda” su due livelli di potenza:

  • 55 Lumen la potenza più alta che porta ad avere un’autonomia di 3h.
  • 3,5 Lumen per un’autonomia molto più lunga, Olight dichiara infatti 56h.
  • Luce rossa fissa e lampeggiante in entrambi i casi con 7 lumen di potenza (ma sembra molto di più) con un’autonomia di 7h fissa e 36h lampeggiante.

Non ho fatto prove strumentali riguardo al runtime ma l’impressione è che i valori siano molto vicini a quelli dichiarati.

La ricarica avviene con il tipico caricatore al quale Olight ci ha abituato ormai da un po’. Attenzione a non perderlo perché non esiste altro modo per ricaricare Obulb.
La ricarica della batteria da 630 mAh (entro contenuta e non sostituibile) avviene in circa 1h.

Uno dei maggiori pregi di Olight Obulb è il grado di impermeabilità IPX7 che consente di poterla immergere in acqua. Non per niente è in grado galleggiare perfettamente, e resiste a cadute da un massimo di 1,5m.

Utilizzi

Olight Obulb può essere impiegata come luce notturna, per illuminare piccoli ambienti, come una tenda da campeggio, per fare segnalazioni oppure come decorazione luminosa. Potendo galleggiare potrà essere utilizzata per abbellire fontane, vasche ecc.
La costruzione robusta e impermeabile la rende adatta alle attività outdoor.
Vi posso assicurare che una volta che Obulb sarà tra le vostre mani, scoprirete un sacco di idee su come poterla utilizzare.
Olight Obulb è un ottimo prodotto, il prezzo, inferiore ai 25€ non è bassissimo, ma vista la qualità è assolutamente giustificato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.