Pancake Mulino Bianco, Sono veri Pancake?!

Avete voglia di pancake ma mettersi a spadellare di primo mattino non fa per voi?
Ecco che arrivano i Pancake Mulino Bianco già belli che pronti.
Subito un successo, sembrerebbe! tanto che è difficile ancora adesso trovarli sugli scaffali dei supermercati. Sta succedendo un po’ come ai Nutella Biscuits, introvabili per tanto tempo e venduti su Amazon a prezzi maggiorati.

Tutto per i pancake! in offerta su Amazon!

Packaging, ingredienti e valori nutrizionali Pancake Mulino Bianco

Il packaging dei Pancake Mulino Bianco è quello tipico di altri biscotti/merendine del brand, quindi, per notarli sugli scaffali ci vuole un certo occhio.
All’interno ci sono 4 confezioni sigillate di due pancake ciascuna.

Scopri i prodotti bestseller Amazon di questo momento!

Gli ingredienti riportati sulla confezione sono:
farina di frumento 31,8%, uova fresche 17,1%, olio di girasole, destrosio, zucchero, latte intero fresco pastorizzato 8%, acqua, umidificante: glicerolo, emulsionanti: mono e digliceridi degli acidi grassi, aromi, agenti lievitanti (difosfato disodico, carbonato acido di sodio), sale.

I valori nutrizionali dichiarati sono:

per 100 g di prodotto:

  • 362 kcal
  • 16,5 g grassi
  • 46,5 g carboidrati
  • 18,8 g zuccheri
  • 6,0 g proteine

Per porzione (1 pancake)

  • 127 kcal
  • 5,8 g grassi
  • 16,3 g carboidrati
  • 6,6 g zuccheri
  • 2,1 g proteine

La scadenza più breve, rispetto alle normali merendine, dovrebbe essere segno che non sono stati usati troppi conservanti. I Pancake Mulino Bianco sono comunque ben lontani dall’essere un alimento fresco, ma vanno assimilati alle normali merendine

A sinistra un pancake tradizionale……..ben diverso nell’aspetto e nelle dimensioni

Aspetto e sapore

La prima cosa che salta all’occhio sono le dimensioni, più piccole di quelle di un pancake tradizionale. Leggermente superiore lo spessore e molto morbida la consistenza.
Un lato appare più scuro e con il logo del Mulino Bianco impresso.
Secondo le indicazioni vanno riscaldati in padella o nel forno a microonde. Nessuno vieta però di consumarli a temperatura ambiente.
Una cosa che mi è poco piaciuta è l’odore che si sprigiona durante la fase di riscaldamento, non gradevole (almeno per me).

I pancake, come da tradizione vengono “conditi” con lo sciroppo d’acero. Ebbene sappiate che quelli del Mulino Bianco sono una sorta di spugna e lo sciroppo verrà assorbito completamente. Scordatevi i classici “ghiri gori” di sciroppo come sui pancake tradizionali.

Ma, alla fine, sono buoni?

Il sapore non è quello del tipico pancake, lo ricorda alla lontana. I pancake Mulino Bianco sono da considerarsi quindi una merendina, che assomiglia ad un pancake, nella forma e vagamente nel sapore.
Personalmente non mi sono piaciuti. Questo non vuol dire che non possano trovare degli estimatori, visto anche il prezzo di circa 3€.
In ogni caso per chi volesse i veri pancake senza farseli, all’Esselunga vendono le confezioni da quattro a 2.99€. Un altro prezzo, ma di sicuro anche un altro sapore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.