Apple Ipad Air 4, modello 2020 – Recensione

Apple, con Ipad Air 4, prende le distanze da Ipad “base” e si avvicina moltissimo alla versione Pro.
Rinnovato nel design, ha un processore super efficiente, uno schermo da 10.9” e la compatibilità con Apple pencil 2. Un’insieme di caratteristiche che, rendono forse superfluo l’acquisto di Ipad Pro.

Ipad Air 4, Form Factor e specifiche tecniche

Come già visto con Iphone 12, Apple ritorna alle linee spigolose di un tempo. Un design che rende Ipad Air 4 bellissimo ed elegante, con, allo stesso tempo, un aspetto da prodotto altamente tecnologico. Scopri le offerte Amazon del momento!

ipad air 2020

Le forme sono molto vicine a quelle del Pro. Cosa molto gradita, è stato aggiunto il Touch Id nel tasto accensione, posto sulla cornice in alto a destra.
Rimangono le cornici tra schermo e bordo, ma, per come va maneggiato un tablet di queste dimensioni, ritengo sia inevitabile averle.
Il connettore di ricarica è (finalmente) USB di tipo C, al quale è anche possibile collegare una chiavetta o HD esterno.
Sul lato destro, c’è l’aggancio magnetico per la Apple Pencil 2, con conseguente ricarica ad induzione.
Proprio la compatibilità con la Pencil 2 rispetto alla 1 è un chiaro segnale che Apple vede l’Air 4 come destinato ad uno uso professionale.

ipad air 4 usb c e altoparlanti

Scopri su Amazon tutte le offerte su Ipad e accessori!

Sul retro è presente il connettore per accessori come la Magic keyboard e Smart Keyboard Folio, altro indizio che spinge lpad Air 4 verso la clientela Pro.

ipad air magic keyboard

Lo schermo, del tipo Liquid Retina, molto bello, misura una diagonale di 10,9”, ha tecnologia IPS e non Amoled.
Ha una risoluzione di 1640 x 2360 pixel a 264 ppi. La frequenza di refresh è 60HZ.

ipad air 2020

la fotocamera posteriore ha un sensore da 12 megapixel e consente di girare video a 4k. Quella anteriore, più modesta, ha un sensore da 7 megapixel.
Il punto di forza di Ipad Air 4 è sicuramente il nuovo processore Apple A14 Bionic, lo stesso montato su Iphone 12.
Veloce e molto efficiente dal punto di vista energetico.
Incerta la Ram (Apple non la dichiara) ma si presume essere 3Gb e non 4 come speculato all’uscita.
Ipad Air 4 è disponibile nei colori Argento, grigio siderale, oro rosa, verde e celeste.
I tagli disponibili sono: 64Gb WiFi e 64Gb WiFi + Cellular, 256Gb e 256Gb+ Cellular.

Prestazioni e sensazioni d’uso Ipad Air 4

Fluidissimo nel gestire App anche molto pesanti, Ipad Air 4 è piacevolissimo da usare.
Con questo Ipad si possono anche fare editing di file video e audio piuttosto pesanti, senza nessun problema.
Il Touch ID è molto preciso e non fa sentire la mancanza di altri sistemi di sblocco.
Lo schermo, seppure non Amoled, è molto bello. Unico difetto, è che sembra non avere alcun trattamento oleofobico e si riempie di ditate solo a guardarlo. Purtroppo non è nemmeno facilissimo da pulire, peccato.

Audio molto buono, gli altoparlanti riescono a riprodurre un fronte sonoro stereofonico di ottima qualità, considerando che si tratta di un tablet.

Il comparto fotografico è buono per quanto riguarda la fotocamera principale e solo discreto relativamente a quella frontale.

Ricordiamoci che la fotocamera in un Ipad serve per scansionare documenti o poco più. Non voglio immaginarmi nessuno usare un tablet per foto ricordo e similia.

Le video call, tanto in voga in questo sfortunato periodo, con Ipad Air 4, non sono eccezionali. Questo, per la non eccelsa qualità della fotocamera frontale, ma, soprattutto perchè, usandolo in posizione orizzontale, l’obiettivo risulta non centrato rispetto allo schermo.
Bene invece l’audio, grazie alla presenza di tre microfoni.

Molto gradita la presenza del connettore di ricarica USB C.
Per prima cosa, è supportata la ricarica da 20w che consente di avere l’Ipad carico in 1,5h. Un bel vantaggio rispetto al mio Ipad sesta generazione che impiega ben 4h per una ricarica completa.
In oltre, al connettore usb si può collegare un Hard Disk o una chiavetta di memoria. Con questa possibilità, la versione da 64Gb sembra un pò meno anacronistica.
L’autonomia è buona, ma non eccezionale. circa 10h di uso continuo che significano un paio di giorni di utilizzo intenso.

Uso di Apple Pencil 2

Usare Apple Pencil 2 con questo Ipad è veramente un’esperienza da provare.
la latenza, è praticamente scomparsa. Il feeling del disegno su carta è ancora più accentuato e finalmente l’aggancio magnetico con ricarica, fa si che la pencil sia sempre a portata di mano.
Ipad non per niente è lo strumento grafico preferito da illustratori e tatuatori.

ipad air 4 pencil 2

Conclusioni.

L’unico vero difetto di Ipad Air 4 è il prezzo. Apple, sia sa, fa pagare cara la sua tecnologia.
Si va dai 669€ per la versione 64gb WiFi ai 979€ per quella 256Gb Wifi + Cellular.
Se poi aggiungiamo l’acquisto di Apple Pencil 2, il prezzo lieviterà di altri 135€, ma sono sicuro che ne valga la pena.

Peccato per il display molto poco oleofobico e con il refresh a soli 60Hz.
Concludendo, meglio Ipad Air 4 o Ipad Pro? se non servono tagli di memoria abbondanti (il Pro arriva ad 1Tb) Air 4 è sicuramente la scelta da fare.
La domanda dovremmo nuovamente porcela, quando uscirà la prossima generazione di Ipad Pro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.