Star Trek Mini Tricorder by Running Press

Tutti o quasi sappiamo che il Tricorder è quello scanner polifunzionale che accompagna, con le sue varianti, ogni serie di Star Trek. Quello descritto in questo articolo è una versione mini del Tricorder visto in Star trek The Next Generation. In realtà è il Tricorder TR 560 Mark VI, la versione apparsa nelle prime due stagioni (e parte della terza) di The Next Generation. Successivamente verrà sostituito da una sue evoluzione, il TR 570, Mark VII.

Star Trek mini Tricorder, troppo piccolo per il cosplay

star trek tricorder

Running Press ci ha abituato a delle riproduzioni carine e molto economiche degli oggetti di scena, sia della TOS (The Original Series) che TNG (The Next Generation). La cosa più evidente è che sono tutti molto più piccoli rispetto agli originali. Il Tricorder in questione è circa il 25% più piccolo di quello che dovrebbe essere. Perché questa scelta? di preciso non si sa, ma ho il sospetto che Running Press abbia ottenuto i diritti per produrre i modelli solamente in scala ridotta.

star trek tricorder

Dimentichiamoci il Cosplay. sarebbe poco indicato presentarsi ad una Convention con questo mini Tricorder. Nel caso il cosplayer sia un bambino piuttosto piccolo, allora potrebbe anche andare.

Guarda le offerte di Amazon sui prodotti che possono essere spediti rapidamente!

Fedeltà della riproduzione, luci e suoni

Il Tricorder TR 560, sebbene proporzionato nella sua scala ridotta, è un modello molto semplificato rispetto a come dovrebbe essere. Il TR 560 dovrebbe essere dotato di uno scanner amovibile nella parte anteriore. Nella replica Running Press, questo dispositivo è solamente in rilievo nella plastica e anche gli altri sensori anteriori sono riprodotti con un semplice adesivo.

Le proporzioni del mini Tricorder rispetto ad un modello con le corrette dimensioni (ma non accurato come riproduzione)

Il Tricorder si apre grazie a due cerniere, di cui una assistita da una molla per far si che una volta chiuso le due metà restino aderenti. Durante l’apertura un dente in plastica riproduce il tipico ticchettio e grazie ad un interruttore magnetico parte il concertino di lucine ed effetti sonori.

Il tipico suono di scansione del Tricorder è ben riprodotto e con un volume abbastanza alto. Credo che l’audio sia campionato direttamente dall’effetto speciale usato in TNG.

Per quanto riguarda le lucine, non ci sono tutte quelle che dovrebbero e quelle presenti non sono accurate.

star trek tricorder

La parte più scenografica sono i quattro led, Alpha Beta Gamma Delta che si accendono in sequenza. Purtroppo la sequenza però è sbagliata, dovrebbe essere dal basso verso l’alto e non viceversa. I tre indicatori sotto lo schermo sulla destra, dovrebbero anch’essi lampeggiare in sequenza, ma sono invece fissi.

Lo schermo è illuminato ai lati da due led, troppo luminosi, che con loro luce coprono la grafica del piccolo display.

L’alimentazione è fornita da te pile a pastiglia LR44.

Il mini Tricorder di Running Press arriva in una scatolina di cartone insieme ad un libricino descrittivo sulla fiction di ST.

star trek tricorder

Particolare importante è che il Tricorder arriva con gli adesivi da applicare. Operazione da fare con attenzione, gli adesivi non sono riposizionabili e basta poco per attaccarli storti.

Tutto sommato, per circa 10€ questo Tricorder mi ha fatto sorridere e ripensare a quando 20 anni fa, pagavo a peso d’oro repliche, spesso contraffatte degli oggetti di scena di ST.

Su Amazon oltre al Tricorder sono disponibili tutti i modellini Running Press dedicati a Star trek.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.