Le migliori cover per Note 10 plus – Prima Parte

Trovare una cover per il Samsung Galaxy Note 10 Plus, che sia bella, protettiva e costi anche poco non è facile. L’offerta che esiste per questo tipo di accessorio è davvero immensa. Di seguito una panoramica sulle migliori cover per Galaxy Note 10 Plus da me testate. Ho usato ogni cover per almeno una decina di giorni per rendermi conto dei pregi e difetti di ciascuna. Dovete sapere che ogni volta che cambio smartphone prima di trovare la cover giusta per me, ne provo sempre quattro o cinque.

Le migliori cover per Note 10 Plus scelte solo tra brand di qualità

Scopri le offerte Amazon di oggi!!!

Per la mia scelta mi sono basato sul tipo di cover più semplice, quelle che proteggono la parte posteriore e i bordi del telefono. Ho escluso quelle a libretto, che odio e quelle che non hanno la protezione sulla cornice inferiore.

Ho escluso le cover originali Samsung perchè molto costose e non del tutto protettive. La scelta dei modelli testati è andata su prodotti aftermarket di qualità, con prezzi inferiori ai 10€. Tutti brand affermati da anni, quindi niente cinesate, bancarelle, Wish e via dicendo.

migliori cover per note 10 plus
Da sinistra: Ringke Air-S, Caseology Vault, Ringke SkyFall
migliori cover note 10 plus

Migliori cover per Note 10 Plus, Caseology Vault

Una cover morbida, disponibile solo in nero, con all’interno delle piccole nervature che hanno la funzione di assorbire gli urti.

Calza perfettamente, è facile sia da mettere che togliere, ma non per questo da la percezione di essere poco stabile sul telefono. La sensazione di protezione che trasmette questa cover è molto rassicurante.

caseology vault

Il Note 10 Plus avendo lo schermo leggermente stondato, mette in difficoltà molte cover che spesso si dimostrano poco protettive proprio sui bordi dello schermo.

La Caseology Vault rimane sempre ben aderente e anche portandola nella tasca dei jeans non si è deformata.

Resistente alle impronte, capita che raccolga dello sporco nella parte posteriore, vicino al comparto fotografico, dove la texture è composta da fitte linee diagonali. La restante parte del posteriore ha una texture antiscivolo molto piacevole al tatto.

Niente paura perché questa cover è lavabilissima e in 2 minuti torna come nuova.

Nessun problema nemmeno utilizzando il pennino del Note 10 che si estrae facilmente.

La Caseology Vault è promossa a pieni voti.

Migliori cover Note 10 Plus, Caseology Skyfall

Ho comprato la Skyfall dopo le ottime impressioni avute dalla Vault e per la voglia di provare una cover trasparente.

La Caseology Skyfall è una cover modulare che sebbene sia già assemblata, è composta da una struttura trasparente morbida e rinforzata da un bordo di materiale più duro, per proteggere il perimetro dello smartphone tranne che nella parte inferiore.

caseologu skyfall
caseology skyfall

La cover viene venduta in quattro diverse colorazioni (solo il bordo esterno): Nero, Lavanda, Blue e Silver.

Inserire il Note 10+ dentro questa cover è un pò complicato. Il bordo esterno irrigidisce di molto la struttura, quindi consiglio di inserire il telefono dal lato lungo dove ci sono i tasti, per poi accompagnarlo premendo gli angoli superiore e inferiore delle cover.

Anche questa cover calza perfettamente, ma lascia la sensazione che il Note 10+ sia un po’ troppo compresso all’interno.

Vi do un consiglio che vale per tutte le cover trasparenti. Se avete il Note 10 Plus nella colorazione Aura Glow, ok. E’ un colore particolare ed è giusto mostrarlo. Per chi, come me ha il nero, le custodie trasparenti danno solo problemi, di natura estetica.

Anche prestando la massima attenzione è impossibile evitare che rimanga della polvere tra cover e telefono e vi posso assicurare che sul nero si vede tantissimo. Inoltre la parte posteriore è una calamita per le impronte.

Per me la Caseology Skyfall è promossa con riserva.

Per chi cerca una nota di colore, Ringke Air-S

Ho scelto questa cover perché volevo provarne una che avesse colori accesi. Capita spesso che con quelle scure il telefono risulti invisibile quando riposto su mobili o in macchina e così lo si dimentica.
La Ringke Air-S è disponibile nei colori Corallo (quella della prova), Grigio lavanda, Rosa chiaro e Nero.

ringke air s
ringke air s

Facile l’inserimento del telefono anche se questa cover non è proprio morbidissima. Molto bello, almeno per me, il color corallo che è anche il più visibile.

Questa cover è perfettamente liscia e questo fa si che catturi le impronte, ma, dato il colore chiaro non si vedono poi molto. Da nuova non succedeva, probabilmente viene dato un trattamento oleofobico che però sparisce dopo pochi giorni di utilizzo.

La Ringke Air-S trasmette una buona sensazione di protezione. Nel posteriore si nota un bordo rialzato attorno al comparto fotografico, che rende il telefono un pò traballante se appoggiato su di una superficie piana.

Il principale problema della Ringke Air-S è che si sporca facilmente. Chi tiene sempre il telefono in borsa o nella tasca della giacca, sarà meno sensibile a questo problema. Chi invece come me, lo tiene nella tasca dei jeans, bastano poche ore di uso per sporcare la cover. Lo sporco attacca per prima gli angoli e il materiale poroso non è facile da pulire. Peccato perché per il resto mi piace molto.

Tutte e tre le cover sono compatibili con la ricarica wireless. I pulsanti laterali si azionano perfettamente e il pennino si estrae agevolmente.

Per ora mi fermo qui, ho altre cover in arrivo quindi ci aggiorneremo fra qualche giorno per la seconda parte.

Su Amazon trovi offerte tutti i giorni!

Tweet 20
fb-share-icon20

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *