Rocketbook, come funziona – Recensione

Quando la carta incontra il digitale, nasce Rocketbook. Un quaderno dove è possibile cancellare all’infinito quello che vi viene scritto. Possiamo digitalizzare, tramite App, le nostre note e addirittura far riconoscere il testo scritto a mano, grazie alla tecnologia OCR, implementata nell’ultima versione dell’App.
Rocketbook è nato da un progetto di crowdfunding Kickstarter che ha raccolto più di 1.800.000$ contro un obiettivo prefissato di 26.000$.

rocketbook

Rocketbook, cancellabile all’infinito

Per scrivere su Rocketbook serve una penna specifica, fornita insieme al quaderno.
Si tratta di una penna della linea Frixion prodotta da Pilot. L’esperienza di scrittura è buona e del tutto simile a quella che si ha scrivendo su carta normale. Sicuramente superiore a quella di Ipad con Pencil.

Per cancellare è sufficiente una veloce passata con il panno in microfibra fornito in dotazione, ma solo dopo averlo inumidito.
Per rimuovere piccole porzioni di testo si può usare la gommina presente nel retro della penna.

rocketbook

Guarda subito le offerte Amazon di oggi!

Digitalizzare in modo organizzato le note con Rocketbook

La vera genialata è la possibilità di scansionare in modo veloce, preciso e organizzato le nostre note.
in fondo ad ogni foglio, troviamo un codice QR, che identifica il numero di pagina e delle icone, ciascuna a rappresentare una diversa catergoria.
Sarà sufficiente contrassegnare l’icona prescelta con una x, per indicare all’App che la nota in oggetto va archiviata sotto quella determinata categoria.

rocketbook app

Il salvataggio avviene sui principali servizi Cloud, come Google Drive, DropBox e Evernote.
Il formato di destinazione sarà jpg oppure pdf. Con quest’ultimo si potranno unire più pagine ad uno stesso documento.

rocketbook

Rocketbook lo trovi su Amazon! guarda le offerte!

Rocketbook è sicuramente un prodotto innovativo, molto più di un gadget, ma con qualche difetto:

L’esperienza di scrittura non è al 100% uguale a quella su carta.
L’inchiostro della penna Frixion impiega qualche secondo ad asciugare ed è facile “sbaffare” quanto scritto se ci si appoggia il dorso della mano.

L’autonomia delle penne Frixion è inferiore a quello di altri prodotti simili. Il costo di una penna di questo tipo si aggira sui 4/5€, quindi non è un grosso ostacolo.

rocketbook

Rocketbook è disponibile nei formati A4 con 32 pagine, A5 con 36 pagine e come piccolo taccuino 8,9 x 14 cm con 48 pagine.
Non costa poco, circa 36€ il formato A5, circa 40€ l’A4 e 18€ il piccolo notes, ma considerando la possibilità riutilizzarlo pressoché all’infinito, chi scrive molto ammortizzerà velocemente la spesa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *