Ganzo G720 – Firebird, Recensione

Ganzo G720, un coltello low cost che è diventato un best seller per il suo basso costo, unito ad una qualità che sembra essere molto superiore a quelle di altri prodotti cinesi di prezzo simile.

Certo, il Ganzo è un prodotto cinese e come quasi tutti i prodotti orientali, scopiazza più o meno legalmente altri prodotti di marchi più affermati.ganzo g720 unboxing

il Ganzo G720 è una copia spudorata del Lionsteel SR1

Di solito non ci faccio troppo caso quando acquisto prodotti economici, ma il Ganzo G720 è una copia piuttosto spudorata del Lionsteel SR1, un ottimo coltello di produzione italiana e devo dire che la cosa non mi fa molto piacere.

La forma della lama e della manicatura, compresa la sua originale trama, sono una copia quasi identica di quelle del Lionsteel. Il sistema di apertura e sblocco lama invece, è stato copiato da quello usato da Benchmade, altro marchio di qualità che detiene i diritti di questo sistema che viene chiamato Axis Lock.ganzo g720 axis lock

Si tratta comunque di un coltello interessante ed esistono le testimonianze di diversi utilizzatori che ne fanno un uso quotidiano da mesi, sottoponendolo a maltrattamenti di ogni tipo, senza che il coltello subisca danni.

Le ultime versioni vengono vendute con il marchio Firebird, probabilmente per qualche oscura ragione di marketing o forse perchè il nome Ganzo, almeno per noi italiani non suona proprio benissimo.ganzo firebird

Come è fatto il Ganzo G720

Lama in acciaio 440c manicatura in G10 e sistema apertura/chiusura Axis Lock.

La manicatura del modello in prova è verde militare, ma esiste anche nera o arancio.

E’ un coltello ripiegabile piuttosto grande. Forse troppo, per essere usato come EDC (Every Day Carry).

La lunghezza della lama è 9cm e il peso del G720 è quasi di 210gr.ganzo g720 clip cintura

E’ presente un clip da cintura che sembra essere di buona qualità e che per essere rimossa necessità di una particolare chiave.

Arriva in un scatolina di cartone che contiene il certificato di garanzia 😉 e un sacchettino in microfibra.

Nel mio caso il coltello è arrivato affilatissimo e ha brillantemente superato la prova di taglio di un foglio di carta.ganzo g720 dimensioni

Prova sul campo del Ganzo G720

Portato qualche giorno nei boschi, il coltello si è comportato molto bene. Nessun problema a fare la punta a rami anche di grossa sezione e regge bene i movimenti torsionali di quando si scava nel legno.

Ho provato ad usarlo anche per tecniche di taglio normalmente destinate a coltelli a lama fissa, il chopping e il batoning.

Il chopping consiste nell’utilizzare il coltello come fosse un ascia. Il peso e la sezione della lama hanno fatto si che il Ganzo G720 si sia comportato bene, così come ha fatto nel batoning. Il batoning consiste nel tagliare pezzi di legno di grossa sezione battendo sul dorso della lama con un altro pezzo di legno. Anche in questo caso se l’è cavata egregiamente.

La lama, che scorre su due rondelle in bronzo, sembra tenere il filo a lungo. La viteria, di solito un punto debole di questo tipo di prodotti a basso prezzo, pare essere di buona qualità.

Concludendo, direi che per quello che costa il Ganzo G720 è un acquisto consigliatissimo. Tenete conto della sue misure e del peso piuttosto importanti per essere un coltello tascabile.

Dai un occhiata a tutti i coltelli Ganzo in offerta su Amazon.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Riccardo Riccardo ha detto:

    Una precisazione. Nella review scrivo che il coltello è una copia del Lionsteel SR1. Mi riferisco al fatto che ne riprende la forma, ma il funzionamento del sistema di sblocco lama è totalmente diverso.
    Sempre per mettere in chiaro quanto scritto relativamente all’Axis Lock, questo sistema di blocco per i coltelli richiudibili non è più un’esclusiva di Benchmade. Questo costruttore infatti, ha rinnovato il brevetto di questo sistema solo per i coltelli con apertura assistita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *