Comprare Bitcoin, come funziona e a cosa serve la criptovaluta digitale

Attorno ai Bitcoin c’è tanta curiosità ma ancora in molti non sanno di cosa si tratta.
Cercherò con parole semplici e il meno tecniche possibile di farvi capire il meccanismo che c’è dietro alla valuta virtuale più diffusa.

Bitcoin, è una criptovaluta. Una valuta digitale creata nel 2008 con lo scopo di effettuare pagamenti sicuri e anonimi su Internet, senza passare attraverso intermediari come banche o enti centrali.

Bitcoin è stata creata da Satoshi Nakamoto, che altri non è che uno pseudonimo. Ancora nessuno ha scoperto chi si nasconde dietro questo nome anche se si sospetta ci sia più di un individuo.comprare bitcoin

Comprare Bitcoin per acquistare sul web beni e servizi in maniera anonima

Bitcoin serve per effettuare pagamenti anonimi e funziona con un sistema peer to peer.
Tutte le transazioni vengono registrata sulla Blockchain che altro non è che un libro mastro digitale al quale qualunque utente può accedere.
Il peer to peer fra i vari utenti fa si che non sia necessaria l’intermediazione di un Ente di controllo come una banca. Il sistema si controlla da se basandosi su complessi meccanismi crittografici.

E’ una moneta con una quotazione molto volatile basata in parte sulla domanda e l’offerta. Può variare anche di minuto in minuto. Questo dipende dal fatto che è utilizzata da un numero relativamente basso di aziende e persone le cui azioni speculative possono causare variazioni considerevoli alla quotazione.
Al momento in cui scrivo questo articolo un Bitcoin vale circa 3400€.
All’inizio, nel 2009 un Bitcoin valeva pochi centesimi di Euro.

Le transazioni avvengono nell’anonimato e con costi pressochè nulli.
E’ proprio per la questione dell’anonimato che Bitcoin è spesso associato alla criminalità, droga e cybercrimini.

I Bitcoin possono essere spesi anche in alcuni negozi online.

Dove Comprare Bitcoin

Esistono diversi Siti come Bitboat che consentono di cambiare Euro o altre valute in Bitcoin, che vengono poi accreditati nel proprio Wallet. Per comprare Bitcoin
In Italia, esistono anche gli ATM, una sorta di Bancomat dove introducendo Euro in contanti vedremo accreditarci sul Wallet il corrispondente in Bitcoin.
Tali ATM si trovano a Torino, Milano Firenze e Pisa

Gli utenti usano Bitcoin tramite un client disponibile per qualsiasi sistema operativo che consente loro di inviare o ricevere valuta.
Il sistema, attraverso regole crittografiche molto rigide, garantisce che la transazione avvenga una sola volta e che non sia manipolata da nessuno.comprare bitcoin

Come sia creano Bitcoin, il mining

Questa è la parte più interessante e geniale di tutto il sistema ed è l’aternativa a comprare Bitcoin.
Attraverso un client, il Miner, si inserisce nella rete scaricando pacchetti di dati crittografati. Con il proprio computer dovrà elaborare e decifrare questi dati. Lo scopo è quello di far si che l’utente contribuisca alla gestione e alla sicurezza della rete Bitcoin.

I calcoli sono molto complessi e il sistema riesce a generare un Bitcoin ogni 10 minuti circa che verrà poi casualmente distribuito sulla rete. Le probabilità che un utente riceva le monete sarà in relazione alla potenza di calcolo dell’hardware messo a disposizione.
Ovviamente servirà un hardware molto performante, sia a livello di processore che di scheda video. Il sistema infatti userà anche la GPU della scheda per effettuare i calcoli.

Diciamo subito che usando un solo computer l’attività sarà ben poco redditizia.

Molti utenti importanti usano per il mining interi server dedicati o reti di computers.

Un’altra soluzione è utilizzare un Mining Pool.

Una sorta di cooperazione tra gli utenti che mettono ciascuno a disposizione le proprie risorse hardware per creare Bitcoin e dividendosi poi i guadagni. Uno dei sistemi di Mining Pool più noti è Slush Pool.

Un’alternativa è quella di utilizzare gli ASIC.
Sono dispositivi hardware progettati per eseguire in maniera molto efficiente i calcoli necessari per il mining, con un basso consumo energetico. Sono molto piccoli e assomigliano alle chiavette usb. In genere sono acquistabili su Ebay.

Esistono in commercio anche interi computer appositamente progettati per il mining.

Si possono produrre Bitcoin fino ad un massimo di 21 milioni

Tale limite è stato stabilito dall’algoritmo dell software che regola il sistema.

Sperando di avervi schiarito le idee concludo riportando i pro e contro di questa criptovaluta.

Vantaggi e svantaggi dei Bitcoin

Transazioni anonime, sicure e consultabili in ogni momento.
Commissioni assenti o personalizzabili dall’utente in base alla velocità di conferma del pagamento.

La Moneta, essendo poco diffusa è molto sensibile agli eventi e questa è la principale causa del suo valore, molto volatile.

Mercato limitato. Non è facile trovare persone o negozi che accettino pagamenti in questa valuta.

Guarda qui per vedere materiale relativo a questa interessante Moneta che potrebbe interessarti

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Davide ha detto:

    Articolo chiaro che ha dipanato molti dei miei dubbi sull’argomento. Me ne é rimasto uno. La Blockchain è un server esterno o che altro?

    • Riccardo Riccardo ha detto:

      La Blockchain è un database distribuito. Vuol dire che risiede nei nodi della rete dai quali è accessibile in qualsiasi momento. Una qualche forma di centralizzazione (server o altro) sarebbe contro la filosofia Bitcoin

  2. barbatrukko ha detto:

    Una cosa resta non chiara. Ogni paese stampa moneta in base ad un controvalore (spesso oro) che ha nelle proprie casse. La criptomoneta è “fuffa”. Quando io compro qualcosa con criptomoneta ed alla fine in un qualche passaggio la criptomoneta diventa moneta, chi “garantisce” il suo valore?

    • Riccardo Riccardo ha detto:

      Ti premetto che non sono un esperto di economia, ma, credo che la famosa riserva aurea custodita nelle casse dello stato sia stata utilizzata come controvalore fino ai primi anni 70. Ad oggi seppur presente per una serie di ragioni piuttosto complesse la situazione non è più cosi.
      Nel caso dei Bitcoin la riserva aurea sono i Miners che permettendo al sistema di funzionare generando moneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *