Giacca Rev’it! Airwave 2, recensione

Per chi vuole una capo tecnico efficace e non troppo impegnativo per godersi meglio le 2 ruote in estate consiglio vivamente questa giacca traforata della Rev’it!. E’ la Airwave 2, versione migliorata della precedente Airwave.airwave

E’ un giubbino in stile naked ma va bene per qualsiasi uso motociclistico/scooteristico. Particolare la trama traforata presente sulla quasi totalità della superficie della giacca, maniche comprese. Quindi ricordatevi che in questa giacca l’aria passa e tanta anche, e con l’aria passa ovviamente anche l’acqua. l’Airwave 2 non è una giacca impermeabile. Come già detto è un capo estivo che si sfrutta quando la temperatura va dai 24/25° in su.
Rifinita molto bene e disponibile in diverse varianti di colore. Quella che ho io è la versione argento/nero e bianco. Esiste anche tutta nera e con inserti rinfrangenti nelle maniche.airwave

Materiali e protezioni della Airwave 2

Viene venduta con le protezioni Knox® Flexiform CE nei gomiti e nelle spalle, sono in poliuretano morbido e sono traforate per l’areazione. E’ predisposta anche per la protezione della schiena SEESOFT™ approvato CE-livello 2 Tipo RV.

Il materiale, resistente a strappi e all’abrasione è, poliestere ad alta densità 600D, Lorica®, (un materiale hi-tech che simula la pelle), PWR|shell a maglia.

Dispone di 2 tasche esterne con cerniera e due interne, una con cerniera e una con velcro. Esiste la possibilità di stringerla sui fianchi con fascette di velcro e all’altezza dei gomiti grazie a due bottoni automatici.airwave

I colori non troppo vistosi e la possibilità di rimuovere le protezioni fanno si che si possa portare anche come normale giacchino estivo, anche se rimane innegabile che appare sempre come un capo tecnico da moto.

Un grazie a Rev’it! per aver concesso l’uso delle immagini.
Disponibile in varie taglie in versione uomo e donna, da Amazon

 

Clicca qui per vedere altri prodotti simili che ti potrebbero interessare

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Avatar Simo ha detto:

    Un po’ di pioggerella la reggerà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *