Il trattamento oleofobico del display non è più efficace?

Da diversi anni gli schermi di smartphone e tablet subiscono, in fase di produzione un particolare trattamento, detto oleofobico. Serve ad impedire che le impronte delle dita sporchino lo schermo e ne limitino la visibilità.

Cosa vuol dire Oleofobico?

Oleofobico letteralmente vuol dire qualcosa come “che teme l’olio”, cioè il grasso che è contenuto nella pelle umana. Per evitare che questo aderisca al vetro dello schermo, viene applicato uno strato di un particolare polimero.

oleofobico

La forma della goccia ci fa capire che il trattamento oleofobico di questo display è ancora efficiente

Con il tempo e l’uso, l’efficacia di questo trattamento diminuisce fino a scomparire.
L’utilizzo di pellicole salvaschermo, sia in vetro che altro materiale, è deleterio per la salvaguardia del trattamento. Quindi, sappiate che se applichiamo una protezione di questo tipo sullo schermo nuovo, al momento di leverla, molto prababilmente il trattamento oleofobico non sarà più efficace

Per renderci conto delle sue condizioni possiamo fare questa semplice prova:
Con un contagocce, mettiamo una goccia d’acqua sulla superficie dello schermo.
Se la goccia rimane compatta e assume una forma più o meno sferica vuol dire che il trattamento è ancora efficiente.
Se invece la goccia si distribuisce sulla superficie e assume l’aspetto di una piccola pozzanghera, siginifica che l’efficacia del trattamento è ormai svanita.

oleofobico

Quando il liquido si espande in questo modo significa che il trattamento oleofobico non è più efficace

Per rimediare si possono scegliere due soluzioni:

Mettere uno delle tante pellicole salvaschermo, possibilmente di quelle in vetro temperato. Ottime ad esempio quelle della Jetech, ma la scelta è vastissima.

L’altra soluzione è quella ti ripristinare chimicamente il trattamento oleofobico usando appositi prodotti, come ad esempio il Liquid Kristall Screen Protector.

Tra i prodotti più innovativi per ripristinare e addirittura migliorare il trattamento dei display vi è Liquid Nano. Sviluppato grazie ad un progetto Kickstarter promette meraviglie e non solo per gli schermi dei telefonini.
Ci aggiorniamo al più presto per una review del prodotto.

Clicca qui per vedere altri prodotti simili

Dai un occhiata alle offerte Amazon del momento.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Avatar Robix ha detto:

    Leggo di trattamenti che legano il vetro a livello molecolare e lo fanno diventare infrangibile, mi sapete dire di cosa si tratta?

    • Riccardo Riccardo ha detto:

      Si, ti confermo che ci sono prodotti che promettono quanto tu dici. Uno di questi è il Liquid Nano e a breve dovrei pubblicarne la recensione.
      L’efficacia reale di questi trattamenti spesso è profondamente legata al metodo di applicazione che deve essere eseguito esattamente come suggerito dal costruttore.

  2. Avatar Becca ha detto:

    Ho fatto la prova della goccia sullo schermo del mio Galaxy Note 3 e sebbene le ditate rimangono che é un piacere la goccia è rimasta a forma di pallina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *