Pokemon Go Plus Recensione

Sebbene l’interesse per Pokemon Go sia calato, il gioco è sempre esempio di grande innovazione che ha rilanciato Nintendo nel mondo del Game Mobile.
Il gioco, che appena uscito aveva numerosi problemi di vario genere è stato via via aggiornato, reso più stabile e implementato con nuove funzioni.

Pokemon Go Plus, un’appendice hardware del gioco, viene messa in commercio a fine settembre 2016. Forse un pò in ritardo per sfruttare il fenomeno mediatico che Pokemon Go aveva provocato solo pochi mesi prima. Anche il prezzo, di 40€, non è particolarmente invitante.

A cosa serve Pokemon Go Plus?

Il dispositivo si connette tramite Bluetooth allo smartphone e consente di raccogliere gli oggetti dai PokeStop e di catturare i Pokemon anche quando l’app del gioco è in background. Dietro a tutto ciò, vi sono dei vantaggi e delle limitazioni che vi spiegherò.

Contenuto della confezione

La scatolina contiene il dispositivo, simile ad una Pokeball con clip per agganciarla agli abiti, un braccialetto per portarlo al polso e il manuale di istruzioni.
Per levare e togliere il dispositivo dal braccialetto è necessario usare un piccolo cacciavite a stella, quindi l’operazione non è delle più pratiche.
L’alimentazione avviena tramite un pila CR2032, che dovrebbe durare mesi.
Inizialmente veniva dichiarato compatibile solo con Iphone, dal 5 in su, ma gli ultimi aggiornamenti di Android lo rendono compatibile con la maggior parte degli smartphone. Maggiori dettagli li potete trovare qui.pokemon go plus

Vediamo come funziona Pokemon Go Plus

L’abbinamento allo smartphone avviene come per altri dispositivi Bluetooth, solamente che qui possiamo rilevare il Go Plus direttamente attraverso l’app del gioco.
Nelle impostazioni dell’App possiamo scegliere se ricevere la notifica di quando viene rilevato un Pokemon ne paraggi oppure un Pokestop. Lasciando l’impostazione di default riceveremo la notifica in entrambi i casi.
Nel caso si abbia un Pokemon Buddy / Compagno si può decidere di non ricevere le sue notifiche.

La notifica avviene sempre tramite vibrazione e illuminazione dell’unico pulsante del Pokemon Go Plus. La vibrazione è sempre molto forte e si avverte anche attraverso abiti pesanti.
Luce verde unita a vibrazione rapida significa che vi è un Pokemon nei paraggi.
Luce blue e vibrazione lunga ripetuta tre volte sta ad indicare la presenza di un Pokestop.
Il vero vantaggio del Pokemon Go Plus è di poter usare alcune funzioni del gioco usando l’app in backgorund e lo smartphone con lo schermo spento. Questo vuol dire risparmiare notevolmente la carica della batteria dello smartphone e limitarne il surriscaldamento.
Altro plus è che mentre ci muoviamo, la distanza viene registrata nell’app e contribuisce allo schiudimento delle uova e ad ottenere le caramelle.
Fare piazza pulita nei vari Pokestop è un attimo, alla ricezione della notifica basta premere il pulsante e tutto il contenuto diventa nostro.

pokemon go screenshotscreenshot pokemon go plus

Più complicato catturare i Pokemon.

Alla ricezione della notifica verde non possiamo fare altro che premere il pulsante e senza sapere con che Pokemon abbiamo a che fare, dobbiamo sperare che la cattura vada a buon fine.
In tal caso riceveremo un avviso con vibrazione e la luce del pulsante lampeggerà con tutti i colori disponibili.
Se il Pokemon ci sfugge la luce lampeggerà di rosso.

Il principale difetto di questo sistema è che abbiamo una sola possibilità di catturare il Pokemon e se non riusciamo, ci sfuggirà, senza sapere quale mostriciattolo stavamo cercando di catturare.
Altro problema è che si può usare solamente la Pokeball standard, quindi è presumibile che i Pokemon catturabili siano solo quelli più deboli.

Concludendo, reputo Pokemon Go Plus, uno strumento utile per i giocatori che non vogliono stare tutto il tempo con lo smartphone in mano e cercano soprattutto di fare velocemente razzie nei Pokestop.
Sicuramente da perfezionare il sistema per catturare i Pokemon e sarebbe gradita l’implementazione delle varie Pokeball.

Pregi

  • Consente di usare l’app del gioco in background con considerevole risparmio della batteria del telefono.
  • Comodo per attingere dai Pokestop.

Difetti

  • Sistema per cattura i Pokemon da rivedere.
  • Usa solo la Pokeball Standard.
  • Indicatore luminoso non troppo visibile in piena luce.
  • Costoso.

Ciao, sono Romano e anche io gioco a Pokemon Go

Ringrazio l’amico Romano per avermi fornito il Pokemon Go Plus oggetto di questa recensione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *